Del raccontarsi, e del dire sempre di più.

In più lingue.

Il nostro blog non è nato ieri. Si è sviluppato piano piano. Da più di un anno ormai era un progetto in evoluzione, un qualcosa che stava prendendo forma, come tutto il lavoro che stiamo continuamente facendo per farci conoscere e conoscervi.

Da sempre ci piace (e abbiamo bisogno che passi questo a voi) dire di noi, dire del vino, dire di ciò che ogni giorno viviamo. Alla fine, che cos’è il vino se non condivisione e perfetta comunicazione – di arte, natura, profumi e sapori?

Ogni volta che componevamo un tassello della nostra storia, finora, lo facevamo in italiano.

Ma qualcosa è cambiato: stiamo diventando grandi, e come avviene per i bambini, i náni citando l’ultimo nato delle Cantine Ceci, ci siamo accorti improvvisamente, quasi con stupore, di quanto e come questo sia avvenuto.

Il mondo intero ama e apprezza il vino italiano, con crescente interesse e competenza, e noi rispondiamo. Ci siamo inseriti in questa corrente entusiasmante soprattutto con il lambrusco, che si conferma il secondo vino italiano più esportato al mondo, dopo il prosecco.

E allora tornano il raccontare, il dire, il comunicare. Ma non più solo in italiano.

Da questo nasce il blog in lingua inglese, che si rivolgerà a tutto il mondo, svelerà segreti, idee, pensieri ed esperienze sul nostro meraviglioso mondo.

Introdurrà chi questo mondo non lo frequenta ancora, sarà conferma e arricchimento per chi sa già di cosa si tratta, e infine fornirà una visione a tutto tondo anche al pubblico italiano che ormai da tempo ci segue e ci conosce.

“La scrittura lega le parole e gli esseri, gli esseri tramite le parole, il lettore all’autore e i lettori tra loro”. (Marc Augé)

SHARE :
Data pubblicazione: 03NOV
All

Post Author: lambruscoadmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *