Piccoli frammenti di estetica enologica

I cinque sensi e l’esperienza del vino secondo Cantine Ceci

Un’antica tradizione vuole l’usanza di toccare i bicchieri durante il brindisi, facendoli tintinnare, come il naturale completamento di un’esperienza che coinvolgeva già tutti gli altri sensi, escluso l’udito. Se il gusto e l’olfatto venivano stimolati dal vino stesso e la vista dalla sua incredibile gamma di colori, se il tatto ne godeva durante l’atto stesso del bere, il suono del cristallo chiudeva il cerchio.
Una tradizione che, come spesso capita, contiene una filosofia decisamente condivisibile. La filosofia dalla quale siamo partiti, sempre per l’idea di mutuare dal passato per puntare al futuro.

Abbiamo approfondito l’estetica dei cinque sensi quasi senza accorgercene, ma colpendo nel segno e aggiungendo sempre un frammento nuovo, mettendo piede su un gradino inesplorato, mai sfiorato prima, un po’ più su verso la padronanza completa dell’esperienza del vino.

È iniziata con le bottiglie metallizzate di Otello Wine Color Therapy, i cui dieci colori stimolano la vista ognuno in una maniera diversa, molto più di quanto uno spumante bianco possa fare; è continuata con le edizioni limitate New York e I.B.Z., il cui led luminoso creava effetti sorprendenti – ecco ancora la vista; e sta continuando ancora, per il secondo anno, con l’esaltazione del tatto.

dav

Ed ecco allora l’affascinante morbidezza delle bottiglie Otello Flock, che si preparano anche quest’anno ad accompagnare le nostre Feste, per un’esperienza coinvolgente tanto all’esterno, con l’elegante bottiglia vellutata, quanto all’interno, con l’altrettanto avvolgente ed equilibrato spumante bianco.

In attesa di mostrarvelo, tra qualche giorno, con grande orgoglio – siamo già tanto emozionati – nella sua interezza, vi raccontiamo come sia impossibile resistere al suo incredibile fascino e innata eleganza. E di come trasmetta allo stesso tempo il calore e la sicurezza di una festa in famiglia.

Dal soffice velluto alla perfetta forma dei luminosi Swarowski, un’occasione originale, la percezione di qualcosa di davvero unico in tutti – i cinque – sensi.

 

dav

SHARE :
Data pubblicazione: 14NOV
All

Post Author: lambruscoadmin